Colle San Magno

 

Provincia di Frosinone, abitanti 896, superficie Kmq 44,66, altitudine m.540

HOME

Colle San Magno

 

La pastorizia, l'agricoltura e il turismo

 

LA PASTORIZIA è stata molto diffusa, a Colle San Magno, data l’abbondanza di ottimi pascoli. Si allevavano caprini, bovini, equini, ma soprattutto ovini. Oggi è rimasta una discreta attività di allevamento di pecore e di mucche, per la produzione di latte e di carni da macello: l’abbacchio e il vitello.

IL TARTUFO non manca, nelle terre boschive di Colle San Magno e viene cercato. Manca una regolamentazione e una organizzazione più idonea per lo sfruttamento del singolare cibo “da re”.

L’AGRICOLTURA è ormai all’ultimo posto nella scala delle attività economiche di Colle San Magno, quando nel passato è stata al primo posto. Non si è avuta una rivalutazione agricola, non è nata una considerevole azienda con criteri di moderna conduzione, non è nata una efficace cooperativa (per la valorizzazione del tartufo e dei funghi, per esempio). Non è rimasta una sola famiglia che possa vivere dei proventi della sola agricoltura.

IL TURISMO può guardare al futuro, offrendo Colle S. Magno un paesaggio variegato e sempre attraente, un clima molto refrigerato d’estate, prodotti agro-pastorali e boschivi dai gustosi sapori antichi e la cordiale accoglienza degli abitanti. Tale turismo non è destinato solo all’occasionale visitatore, ma soprattutto ai molti colligiani che avendo trovato da vivere altrove, in Italia e all’estero, pur sono rimasti affezionati alla terra d’origine, alle proprie radici, e amano tornare in paese, ove hanno ereditato un’abitazione o amano costruire una villetta.

 

Sito ottimizzato per IE 4.X o sup. a 800X600 px o sup.
© 2004 arcenews.it